Evento ergobag

Stitch Day: rendi unico il tuo zaino e borsa Ergobag

Giornata intensa allo stand di Scriba durante lo Stitch Day del 26 maggio 2022.

Un evento Ergobag di Fond Of, azienda leader nella produzione di zaini e articoli per la scuola, dedicato in esclusiva per Scriba.

Lo Stitch Day è l’occasione giusta per personalizzare borse e zaini Ergobag grazie al ricamatore professionista, Thomas, che crea gli stitch (formine adesive con i loghi preferiti) e scrive i nomi dei bambini a seconda delle richieste.

All’evento erano presenti, oltre al pubblico di genitori e bambini, il titolare di Scriba, Edoardo e l’agente vendite Ergobag-Satch, Nicolò.

Il centro dell’attenzione è stato il ricamatore Thomas che, con la sua macchina da cucire, ricamava disegni come l’unicorno, la balena, il ciclista, il dinosauro e ancora il pianeta, la farfalla, lo squalo o il cavalluccio marino.

Spazio alla fantasia dunque e molte sono state le richieste sul nome da inserire sulla sacca o negli stitch come Sofia, Eva, Azzurra, Riccardo e Francesco.

Ogni bambino aveva una sua particolare predilezione per colori e loghi degli animali preferiti.

Novità in casa Ergobag

Nicolò, l’agente Ergobag, ci spiega quali sono i nuovi modelli della collezione 2022: “Due sono le principali novità. Lo zaino Ergobag Prime e il Prime Set composto da zaino-astuccio-portaquaderni formato A4-4 e kletties.”

“Questi modelli, spiega Nicolò, sono studiati proprio per soddisfare le esigenze dei bambini che hanno bisogno di spazio, di colori nuovi ma soprattutto di confort.”

Nicolò, in riferimento alla possibilità di personalizzare gli zaini Ergobag, quali sono le vostre proposte?

Due sono gli eventi importanti che ci permettono di differenziare la nostra proposta: il Satch Spray Day diretto ai teen-agers con gli zaini Satch e lo Stitch Day per quanto riguarda i bambini più piccoli con gli zaini e accessori Ergobag.

“Ribadisco – aggiunge Nicolò– che quest’anno chiudiamo proprio con Scriba di San Bonifacio (Verona) le giornate dedicate alla personalizzazione Ergobag che lo rende incomparabile con altri zaini e borse.”

Stitch day
Durante lo Stitch Day sono state ricamati più di 30 stitch colorati con loghi e nomi dei bambini

Per quanto riguarda gli zaini, quali sono le caratteristiche più apprezzate?

“Vedendo il momento storico in cui viviamo, anche se non è la caratteristica più apprezzata, l’ecosostenibilità rimane un elemento distintivo di Fond Of, casa madre di Ergobag e Satch.

Si pensi che in 10 anni -aggiunge l’agente Ergobag– si è recuperato nel mondo 158 milioni di bottiglie PET che sono state trasformate in un prodotto riutilizzabile, dal filato allo zaino.

Poi, continua Nicolò, l’ergonomia è il focus fondamentale dove il pubblico è attento, dove preferisce spendere i soldi ma, soprattutto, intende preservare la salute dei propri figli.”

Particolari della macchina ricamatrice e del logo disegnato sulla sacca Ergobag

Se guardiamo agli obiettivi di Ergobag, dove intende posizionarsi come brand?

“Certo , afferma Nicolò, tutto il team di Ergobag e Satch persegue l’obiettivo di posizionarsi come brand di riferimento in Italia e convincere il pubblico di guardare allo zaino non solo come articolo per la scuola ma anche per il tempo libero, specialmente per questa fascia di età.”

La collaborazione con Edoardo di Scriba come procede?

“L’intesa con Edoardo, titolare di Scriba -aggiunge Nicolò– procede alla grande sia per il riscontro positivo del pubblico sia per la sintonia creatasi durante questi eventi dove si ha il contatto diretto con il cliente finale. Sono in queste occasioni uniche che si spiegano i concetti di ergonomia e sostenibilità, per noi fondamentali.”

 

Stitch day
Nicolò, agente di Ergobag-Satch, Thomas ricamatore professionista (Sticker Techniker Trainer) e Edoardo, titolare di Scriba Srl di San Bonifacio (Verona)

Lo Stitch Day 2022, pertanto, si è concluso con ampia soddisfazione di tutti i partecipanti e ha confermato quanto la collaborazione tra le parti in causa sia indispensabile per ottenere ottimi risultati.

Un ringraziamento a tutti i genitori, bambini e collaboratori e un arrivederci al prossimo evento Ergobag-Satch!

L’evento è stato organizzato da Scriba con Ergobag e il supporto tecnico di Thomas.

logo

 

colori acrilici

Dipingere con gli acrilici: 6 consigli per cominciare

I colori acrilici sono molto amati perché sono più semplici da utilizzare rispetto ai colori ad olio e offrono tempi di asciugatura rapidi, oltre che colori moderni e brillanti.

Abbiamo già parlato dei vantaggi dell’utilizzo di questo tipo di colori; vediamo oggi una breve guida con 6 consigli utili per iniziare a dipingere al meglio.

1. Inizia con un set di colori primari

Se sei agli inizi, non serve comprare un set da 48 colori o una selezione infinita di tubetti sfusi. Prima di lanciarti in una spesa importante, devi capire se questa tecnica ti appassiona.

La scelta migliore che puoi fare è partire con un set di acrilici con i colori primari, insieme ad un tubetto di bianco ed un tubetto di nero, e di qualche colore che ti piace particolarmente.

In un secondo momenti puoi valutare l’acquisto di set da 12 o 24 pezzi al massimo.

Ricorda che gli acrilici sono molto versatili e facilmente miscelabili tra di loro, quindi le combinazioni sono infinite.

2. Mantieni gli acrilici bagnati quando lavori

Gli acrilici si asciugano molto rapidamente, soprattutto in confronto ad altre tecniche come la pittura ad olio.

Per questo motivo ti consigliamo di dedicarti per prima cosa alle grandi aree del tuo dipinto, dove potrai stendere l’acrilico con un pennello di misura più grande. 

In un secondo momento ti occuperai dei dettagli utilizzando dei pennelli più fini e preparando sulla tavolozza solo le quantità d colore che prevedi di utilizzare.

Ti consigliamo di tenere a portata di mano uno spruzzino riempito d’acqua con il quale potrai umidificare la tua tavolozza e gli acrilici che ci hai steso sopra, in modo da farli seccare più lentamente (attenzione però a non esagerare!)

 

colori acrilici
Inizia con un set da 5 tubetti di colori primari, il gesso da stendere sulla tela e un cartoncino telato adatto alle principali tecniche pittoriche

3. Scegli il pennello giusto

La scelta del pennello per acrilico e della morbidezza o durezza del pelo dipenderà dalla consistenza della vernice acrilica che userai.

Se lavori con vernice densa si consiglia l’utilizzo di setole più rigide, mentre con colori diluiti si possono usare setole più morbide.

Scegli tu se se usare pennelli con pelo naturale o sintetico, la cosa importante da controllare è che le setole siano reattive e che ritornino in posizione dopo essere rimaste inclinate in seguito alla pennellata.

L’ideale è iniziare con una piccola selezione di 4-5 pennelli di forme e misure diverse: dalla punta tonda fine per i dettagli fino alla punta piatta grossa e larga per riempire il fondo.

A questo proposito leggi: Belle Arti: come scegliere i pennelli per olio e acquerello

Ti appassionano le Belle Arti?

Scarica il Buono sconto di 10 Euro e scegli i tuoi prodotti preferiti.

 

VUOI RICEVERE UNO SCONTO DI 10€ ?

  Non perdere questa occasione!  

4. La scelta del supporto

I colori acrilici sono molto versatili e si prestano ad essere utilizzati su una grande varietà di superfici: carta, cartone, tela, legno, metallo, vetro, anche se la miglior presa del colore si avrà sulle superfici porose. 

Per questo motivo si consiglia di trattare i supporti lisci o non preparati come il legno con un fondo di gesso bianco o di colore bianco.

Lo stesso viene fatto anche sulle tele, se quest’ultime non sono già state preparate e quindi è già stato applicato questo fondo sul tessuto.

5. Come diluire i colori acrilici

Se ti rendi conto che il colore è troppo denso o se vuoi creare delle velature è necessario diluire la vernice acrilica per renderla più fluida e facile da stendere.

Per diluire i colori acrilici, a differenza dei colori ad olio, puoi benissimo utilizzare l’acqua.

6. Come pulire i pennelli

Cerca subito di immergere i pennelli in acqua se sai che non li userai più sul dipinto sul quale stai lavorando o se prevedi di usarli più tardi: non lasciarli mai asciugare all’aria!

Questo semplice accorgimento eviterà che il colore si secchi sulle setole e che quest’ultime si rovinino, rendendo il pennello non più utilizzabile

Una volta immersi nell’acqua lavali bene con il sapone.

Se invece li hai dimenticati all’aria facendo seccare la vernice oppure se il colore rimane sulle setole o se vuoi pulire perfettamente il tuo prezioso pennello, dovrai ricorrere a dei detergenti specifici.

Potresti leggere anche: Colori Acrilici: guida all’utilizzo

Vieni a trovarci: allo store di Scriba troverai materiale di ottima qualità e personale preparato a disposizione per consigliarti al meglio.

Ci trovi a San Bonifacio (Verona) lungo la Statale 11 di fronte al Supermercato Eurospin.

 

Articoli disegno
Il nuovo stand “Belle Arti” di Scriba con le linee professionali di colori, pennelli e fogli da disegno

 

 

 

marcatori edding

Marcatori permanenti edding: al lavoro e nel fai-da-te

Con i marcatori edding puoi abbellire e organizzare la tua casa: basta trovare il marcatore adatto al tipo di materiale su cui vuoi scrivere o colorare.

Puoi, ad esempio, migliorare le fughe tra le piastrelle, ritoccare mobili graffiati, scrivere sui sacchetti per gli alimenti, contrassegnare gli abiti dei bambini.

Ma non solo: puoi dare libero sfogo alla tua creatività e utilizzarli per scrivere e colorare in modo originale su carta, tessuto, vetro e altre superfici.

Consigli di utilizzo

Leggi alcune caratteristiche e alcuni consigli di utilizzo dei marcatori edding:

caratteristiche marcatori

 

Utilizzati al lavoro, in ufficio, per la comunicazione visiva, per gli hobby o il fai-da-te, sono circa 150 le tipologie di marcatori permanenti edding: sceglili in base al materiale di applicazione e ai colori che vuoi utilizzare.

Con i marcatori a vernice edding puoi scrivere, marcare, decorare su superfici lisce come il vetro, ruvide come il ferro o laccate, con una copertura perfetta.

Resistono all’acqua, allo sfregamento e al calore fino a 400°C (colori bianco, argento, giallo e azzurro visibili fino a 1000°C).

Come utilizzi i marcatori? Hai mai usato i marcatori acrilici per colorare?

Approfitta della promozione di Scriba e ottieni un Buono Sconto di 20 Euro!

 

APPROFITTA DELLA PROMOZIONE IN CORSO !
20€ di sconto
in store & online

Marcatori acrilici edding

Dentro ognuno di noi c’è un artista sopito che attende di essere risvegliato. Scopri la nuova gamma acrilica edding per iniziare a dipingere: dove, quando e come preferisci!

 

marcatori edding promozione
Marcatori edding IN PROMOZIONE fino al 05.06.2022 su shop.scribanet.com: marcatore permanente acrilico neon, confezione da 5 pezzi; marcatore acrilico medium Basic, confezione da 5 pezzi; marcatore acrilico colori pastello, confezione da 5 pezzi.

Scopri di più

Caratteristiche del marcatore acrilico edding:

  • Pennarello acrilico medio per disegni facili e spontanei su superfici chiare e scure;
  • Ideale per superfici come tele, carta acrilica, tavole per pittura;
  • Pennarello acrilico di alta qualità, waterproof, inchiostro pigmentato a base d’acqua, permanente e resistente alla luce;
  • Ideale per un’applicazione pulita;
  • Alta coprenza;
  • La punta tonda, media e robusta è perfetta per disegnare linee e figure precise su tela;
  • Punte di ricambio disponibili separatamente.

 

Se ti appassiona il mondo dell’arte da Scriba puoi trovare il nuovo stand “Belle Arti” con nuove linee professionali di colori, pennelli e fogli per il disegno.
Vieni a trovarci! Ci trovi a San Bonifacio (Verona) lungo la Statale 11 di frontre al Supermercato Eurospin.

 

Articoli disegno
Lo stand di Scriba a San Bonifacio (Verona) dedicato alle Belle Arti con prodotti di alta qualità per professionisti del restauro e della pittura.

 

Leggi anche:

 

zaini

Ergobag Open Day 2022: ergonomia e sostenibilità sono le qualità vincenti

La giornata dedicata agli zaini Ergobag si è conclusa con favore di pubblico.

La collezione 2022 zaini Ergobag si presenta con nuovi colori, serigrafie e kletties per la gioia dei bambini.

Anche quest’anno Ergobag rinnova la scelta di zaini, astucci, sacche e borse sportive, borracce e ombrelli ottenendo apprezzamenti da parte di genitori e bambini.

Nello stand di Scriba a San Bonifacio (Verona) l’evento è stato pensato per far provare i diversi modelli di zaini ai giovani studenti che inizieranno, il prossimo anno, la scuola primaria.

Edoardo di Scriba: interessanti novità per la gioia dei bambini

Edoardo Todesco, titolare di Scriba Srl, ci introduce alle novità degli zaini Ergobag.

Quali sono le caratteristiche WOW degli zaini Ergobag di quest’anno?

“Rispetto all’anno scorso – ci spiega il titolare di Scriba – è stata migliorata la chiusura della patella principale resa più semplice e veloce nel meccanismo e inserito ulteriori elementi catarifrangenti colorati sul lato frontale e laterale dello zaino.
Anche i disegni dei Kletties sono nuovi”.

Edoardo per quanto riguarda la caratteristica fondamentale, cioè l’ergonomia, cosa ci può dire?

“I bambini si rendono poco conto di questo aspetto ma i genitori, che hanno sopportato le conseguenze delle errate posture dovute al carico dei libri, sono più sensibili. Con la possibilità di regolare lo schienale dello zaino si migliora la spartizione del peso sulla schiena del bambino, eliminando così dolori e sovraccarichi dannosi.”

Aggiunge Edoardo: “i genitori conoscono le proposte del mercato e quando arrivano a conoscere gli zaini Ergobag non hanno alcun dubbio sulla qualità del prodotto e cade il muro del prezzo, che sembra alto ma rapportato alla qualità dei materiali non ci sono confronti.”

Ergobag: lo zaino ideale per la scuola primaria

L’evento Ergobag Open Day è pensato per proporre questo fantastico zaino modulabile e utilizzabile per tutti e cinque gli anni della scuola primaria.

Perché l’Ergobag Open Day è importante?

“Questa giornata è importante – spiega il titolare di Scriba – per far conoscere gli zaini Ergobag ai genitori che li possono confrontare con quelli già visti”.

Solo indossando uno zaino Ergobag il bambino può cogliere la caratteristica che lo differenzia da tutti gli altri modelli presenti sul mercato e cioè:

  1. Leggerezza nella distribuzione del peso dei libri,
  2. Portabilità migliore data dalla struttura regolabile in base alla lunghezza della colonna vertebrale del bambino,
  3. Fasce lombari imbottite che fanno aderire perfettamente al corpo lo schienale dello zaino.

 

Zaini ergobag
Ergobag Open Day del 21 maggio 2022: evento organizzato da Scriba in collaborazione con Ergobag

Ergobag con Scriba: accoppiata vincente

La scelta di Scriba di puntare sugli zaini ergonomici Ergobag risulta vincente per la qualità della struttura, per la personalizzazione dello zaino e l’uso di materiali ecosostenibili.

Cosa preferiscono i bambini delle caratteristiche degli zaini?

“Un aspetto molto apprezzato dai bambini è quello di cambiare i Kletties – ci racconta Edoardo – perché al bambino piace cambiare disegni e colori.”

E poi ribadisce sul punto Edoardo: “Con la possibilità di cambiare i Kletties (costo di 5 Euro la confezione) il bambino personalizza il suo zaino come preferisce. In questo modo il genitore evita di spendere ancora soldi per il cambio di zaino l’anno successivo”.

” Inoltre – aggiunge il titolare di Scriba – parliamo dell’anima ecologica degli zaini”.

 

Zaini ergobag
Gli zaini Ergobag più scelti dai bambini: BearRex, Cin Bearella con astuccio e portalibri, Soccer FanBear

Zaini Ergobag: il futuro è green

L’aspetto green è da considerarsi oramai primario in quanto il rispetto della Natura è una responsabilità di cui dobbiamo farci carico.

Tutti gli zaini Ergobag sono costruiti riciclando bottiglie PET e senza l’uso di composti chimici PFC (polifluorurati).

Ergobag ha ottenuto il certificato Green Button sui tessuti sostenibili, rilasciato da un ente tedesco, per aver rispettato ben 46 requisiti per la protezione dell’uomo e dell’ambiente.

Anima green e portabilità perfetta degli zaini sono il Top.
Concluda Edoardo con un suggerimento.

“Quindi il nostro consiglio – conclude Edoardo – è quello di avvicinarsi a questi rivoluzionari zaini Ergobag e, soprattutto, venire da Scriba e indossarli”.

Ergonomia e sostenibilità sono dunque le parole d’ordine che rendono speciali questi zaini Ergobag.

Cari genitori e bambini siete invitati da Scriba a San Bonifacio (Verona) per provare e indossare questi favolosi zaini Ergobag.

Il prossimo evento è lo Stitch Day del 26 maggio 2022 (dalle ore 14 alle 18) dove c’è la possibilità di personalizzare la sacca Ergobag con il nome o il logo preferito.

Gadgets in omaggio per tutti!

Evento organizzato in collaborazione con

zaini ergobag

 

 

ecologia

Ergobag: gli zaini che rispettano la natura

Gli zaini Ergobag nascono con l’obiettivo di rispettare la natura. Dal concetto di sostenibilità inizia così un percorso sull’uso di materiali riciclati.

Ergobag, la casa madre tedesca produttrice di zaini ergonomici, intende diffondere la cultura della salvaguardia del pianeta con lo sguardo al futuro dei nostri bambini.

Ergobag: il marchio di zaini eco-sostenibile

Tutte le linee di zaini Ergobag sono realizzati fino al 100% con l’uso di bottiglie PET riciclate.

In questo modo vengono preservate le risorse naturali presenti in natura e si riutilizzano plastiche recuperate.

Il processo di costruzione è questo:

  1. Recupero delle bottiglie PET, lavaggio e frantumazione
  2. Produzione di pellet e filatura del tessuto plastico
  3. Tessitura e realizzazione degli articoli Ergobag
riciclo
Ergobag rispetta un rigoroso processo di riciclo di materie plastiche, nella lavorazione degli zaini, preservando l’uso di risorse naturali

Zaini dai tessuti ecologici: il futuro è green

Ergobag adotta il sistema di produzione pulita bluesign-System che garantisce una sicurezza chimica dei prodotti utilizzati durante il processo di filatura e assemblaggio.

Tutti gli articoli Ergobag sono privi di PFC (composti per e-polifluorurati) e con il sistema Climate Partner calcola la CO2 emessa, durante la produzione, e la compensa con un progetto di rimboschimento in Uganda.

Nel contempo Ergobag soddisfa ben 46 requisiti per la protezione dell’uomo e dell’ambiente.

Certificazione con il Green Button (sigillo tedesco per lsostenibilità).

Leggi anche: Zaini Ergobag e Satch: responsabilità e rispetto per l’ambiente

 

zaini ergobag
Scopri gli zaini Ergobag Special Editions con materiali super riflettenti e gli zaini Ergobag Mini da 10 litri, ergonomici e leggerissimi

Partecipa allo Stitch Day del 26 maggio 2022

Tutti gli zaini Ergobag possono essere personalizzati con Kletties (formine in velcro applicabili allo zaino), Hangies (piccoli pendagli pelosi) o Zippies (bande colorate a tema da aplicare).

Durante la giornata del 26 maggio 2022, lo Stitch Day,  c’è la possibilità di far scrivere sulla sacca sportiva, per tutti i bambini che scelgono Ergobag, il proprio nome o logo preferito.

A disposizione un ricamatore ufficiale Ergobag pronto a soddisfare ogni richiesta dei piccoli presenti.

Evento organizzato in collaborazione con

zaini ergobag

 

Vieni a provare la Nuova Collezione di zaini Ergobag da Scriba a San Bonifacio (Verona).

Ufficio

Distruggidocumenti Leitz: ottieni il rimborso dell’IVA

In ufficio come in casa la conservazione dei documenti diventa un problema con il passare degli anni.

Quando gli archivi devono essere liberati per far posto ad altri faldoni e pratiche allora è il momento di scegliere un distruggidocumenti.

Documenti cartacei: conservazione e distruzione

Per legge sono almeno 10 gli anni di conservazione dei documenti amministrativi (fiscali, contabili e informazioni riservate) da parte delle aziende.

Trascorso questo periodo di tempo è meglio disfarsi di questi documenti per tre motivi:

  1. proteggere i dati fiscali e commerciali aziendali
  2. evitare problemi con l’amministrazione fiscale
  3. garantire la riservatezza dei dati dei propri clienti

La distruzione del cartaceo deve avvenire con un processo di triturazione che garantisca l’irrecuperabilità delle parti tritate.

Ecco i livelli di triturazione che garantiscono un min-max di sicurezza.

 

 

Distruggidocumenti Letiz: scopri la promozione

Con l’acquisto di un distruggidocumenti Leitz si può usufruire del rimborso dell’IVA (22%).

Basta registrarsi a questa pagina e chiedere il rimborso.

 

Distruggidocumenti
Promozione fino al 5 giugno 2022. Da Scriba trovi i seguenti distruggidocumenti: Leitz 95060 Office, Leitz 86814 Home-Office, Leitz 86816 Office

 

Leitz: una linea di distruggidocumenti dal design elegante

Questa nuova linea Leitz di distruggidocumenti automatici è ideale sia per la casa che per l’ufficio.

Le funzioni principali di questi distruggidocumenti sono:

  • sistema anti-inceppamento
  • lungo ciclo di lavorazione
  • comandi touch
  • funzione blocco bambini ( in caso di uso in casa).

Queste macchine rappresentano il massimo per la qualità e sicurezza del taglio della carta (P4-P5).

Inoltre, per ogni iscrizione alla Newsletter è disponibile un Buono di 20 Euro da utilizzare su shop.scribanet.com o in negozio di Scriba a San Bonifacio (Verona)

APPROFITTA DELLA PROMOZIONE IN CORSO !
20€ di sconto
in store & online

Valuta anche tu la scelta di un distruggidocumenti e dormi sonni tranquilli sapendo che documenti, con dati sensibili della tua azienda, sono distrutti con tutti i criteri di sicurezza.

Ti potrebbe interessare anche: Archivio saturo? Con il distruggidocumenti risolvi il tuo problema in sicurezza