articoli per ufficio

Raccoglitori per l’archivio: come sceglierli

In ogni attività professionale è necessario adottare un metodo di archiviazione corretto e ben organizzato per conservare fatture, preventivi e altri documenti importanti.

La carta richiede una conservazione adeguata in quanto umidità, luce e polvere sono alcuni dei fattori che ne deteriorano il buon stato.

A tal scopo è molto importante acquistare dei raccoglitori di buona qualità con i quali riuscire a sistemare ogni foglio in ordine e in modo veloce.

Proviamo a capire in questo articolo la differenza tra i vari tipi di raccoglitori che il mercato propone e quali sono quelli più adatti alle tue esigenze.

Ecco alcuni consigli che ti aiuteranno a capire quali raccoglitori ad anelli acquistare.

Tipi di Raccoglitore per ufficio

I raccoglitori ad anelli si suddividono in due categorie in base al tipo di utilizzo:

1.Registratori: hanno custodia in cartone e vengono utilizzati per archiviare documenti che verranno consultati occasionalmente, come le fatture. Di solito trascorso l’anno vengono spostati in archivio.

2.Cartelle ad anelli: sono prive di custodia e vengono consultati di frequente. Sono ad esempio i listini, manuali o materiale informativo da presentare ai clienti.

Registratori per i documenti con formato A4

Il registratore è il tipo di raccoglitore che va per la maggiore oggi negli uffici.

In funzione delle tue necessità di archiviazione puoi scegliere tra:

1.Registratori commerciali: offrono una comoda copertina dove conservare il supporto di archivio ed è funzionale per inserire semplicemente i fogli, senza raccoglierli a loro volta all’interno di una busta trasparente. 

2.Registratori protocollo: sono l’ideale per raccogliere i documenti proteggendo i fogli con le classiche buste a perforazione.

Inoltre questo tipo di supporto per l’archiviazione si caratterizza per un maggior spazio a disposizione, che agevola appunto l’inserimento di buste o piccoli campioni.

Registratori: attenzione al formato

Tra i raccoglitori di formato commerciale e protocollo esiste una piccola differenza in termini di dimensioni.

I raccoglitori protocollo sono un po’ più alti, essendo stati progettati per facilitare la raccolta di documenti che vengono inseriti all’interno delle buste a perforazione. 

Un consiglio, prima di acquistare i nuovi raccoglitori misura l’altezza dei ripiani deigli armadi:  se sono inferiori a 34 cm la scelta adatta è la versione commerciale con un’altezza inferiore, anziché la versione protocollo.

Dai un’occhiata al nostro assortimento di registratori per l’archivio nel formato protocollo e confronta i prodotti dei diversi brand: troverai sicuramente i raccoglitori più adatti alle tue necessità di archivio.

 

 

raccoglitori
Modelli Unico, Leitz e Dox

Tre modelli di raccoglitore da provare

Registratore Unico è sicuramente un raccoglitore molto apprezzato dal pubblico.

È costruito in polipropilene con anima di cartone da 2.2 mm. È resistente e puoi trovarlo con o senza raccoglitore, sempre con il dorso personalizzabile.

Il meccanismo a leva interno con il pressino sono in materiale inossidabile di elevata qualità.

L’occhiello ovale per l’estrazione e porta etichetta sul dorso, con etichetta personalizzabile, sono indispensabili per la massima praticità d’uso.

Il raccoglitore Unico è la base di partenza per il tuo archivio. Modelli più economici rischiano di rompersi nel meccanismo a leva, che è la parte più soggetta all’uso.

I modelli “Leitz” e “Dox” sono il top quando si parla di raccoglitori

Registratore Leitz è un registratore che rappresenta il massimo dal punto di vista della qualità e della praticità.

Con il meccanismo brevettato “Leitz 180°” rende più facili e rapide le pratiche di archiviazione ed estrazione dei documenti.

La particolare apertura, studiata e realizzata con un meccanismo unico nel suo genere, risulta infatti più ampia del 50% permettendo di svolgere le operazioni di inserimento più velocemente.

I fogli  possono essere inseriti da entrambi i lati, evitando di dover richiudere il meccanismo per poi riaprirlo ogni volta che si deve inserire un documento nella parte sinistra del registratore.

Il registratore Leitz è realizzato in robusto cartone da 2,4 mm, con rivestimento esterno in polipropilene (finitura similpelle) e carta interna plastificata (effetto perlato).

La custodia è rivestita in carta goffrata con grafica bicromatica e con etichetta estraibile in modo da riutilizzarlo nel tempo.

Praticamente un registratore con tre caratteristiche vincenti:

  1. Pratico
  2. Resistente
  3. Riutilizzabile

 

Registratore Dox ha la particolarità di essere dotato di una linguella per l’estrazione.

La sua resistenza è 3 volte superiore agli altri raccoglitori ed è caratterizzato da un design con una presa ergonomica, più agevole e arrotondata (l’area rientrante suggerisce il gesto per estrarre correttamente).

La struttura in cartone rivestito con carta goffrata antimpronta e rifinito con paralati metallici alla base della plancia, lo conferma come un prodotto di fascia alta.

Il registratore Dox si presenta con un meccanismo a leva in acciaio nichelato con pressino. Il dorso è in materiale plastico colorato con porta etichette trasparente.

Rappresenta la scelta ottimale con il rapporto qualità/prezzo migliori.

È il registratore più scelto e che riscontra la fiducia dei clienti storici.

Dai un occhio al nostro e-shop per leggerne le caratteristiche e vedere le disponibilità di colori.

Potrebbe interessarti anche: Ergonomia in ufficio, dal capo ai piedi. Scopri come evitare il mal di schiena

Cartelle ad anelli per i documenti con formato diverso dall’A4

Rimanendo nell’ambito dell’archiviazione troviamo anche le cartelle ad anelli.

Sono cartelle ampiamente utilizzate per consultare documenti, disponibili con diverse misure:

  • formato A5 (15cm x 21cm);
  • formato A3 (29,7cm x 42cm);
  • formato 50cm x 70cm, usato per disegni e progetti.

La misura del dorso cambia in base al tipo di anelli che vengono utilizzati all’interno della cartella. 

Maggiore sarà il diametro dell’anello e maggiore sarà il dorso della cartella.

Conclusioni

Come abbiamo visto il sistema di archiviazione richiede degli accessori che soddisfino almeno tre caratteristiche:

  1. Maneggevolezza
  2. Qualità
  3. Riutilizzo

Per prima cosa è importante trovare il raccoglitore che sia semplice da usare e con un meccanismo di qualità.

Pertanto si deve ben valutare il rapporto costo/durata. Terminato il tempo obbligatorio per la conservazione dei documenti, se la qualità è buona, i raccoglitori possono essere riutilizzati, semplicemente cambiando l’etichetta.

E questo, come ben sappiamo, ci richiama al vecchio detto: “Chi meno spende, più spende”.

Concentriamoci, inoltre, sulla valutazione degli spazi in ufficio confrontando le misure dei registratori in base alla struttura degli scaffali.

Un ambiente armonico è indice di equilibrio, esteriore ed interiore, e aiuta alla migliore convivenza con i colleghi.

 

Scopri le promozioni sul nostro e-shop!


Promozione

 

Se preferisci, visita lo store di Scriba: lo trovi a San Bonifacio (Verona) in Località Villabella, 24/N sulla Strata Statale 11, di fronte al supermercato Eurospin.

Il blog di Scriba: cartoleria scuola e cancelleria ufficio dal 1969

 

Foto di copertina: Andrea Piacquadio da Pexels

Ergonomia in ufficio

Ergonomia in ufficio, dal capo ai piedi. Scopri come evitare il mal di schiena dopo ore di lavoro alla scrivania

Quando si parla di ergonomia in ufficio di solito si pensa alla scelta della sedia, dal momento che chi fa un lavoro d’ufficio trascorre molte ore seduto davanti al pc.

Ma “ergonomia” in ufficio non significa solo questo. Il concetto si allarga dalla posizione della mano sul mouse, all’importanza dell’allineamento sguardo-monitor, alla posizione dei piedi sotto la scrivania.

Insomma, il concetto dell’ergonomia va considerato da capo a piedi e le buone norme dovrebbero essere parte integrante della progettazione del nostro ufficio. 

Lo scopo e quello di evitare malesseri o disturbi ricorrenti come i dolori cervicali o lombari e migliorare dunque la qualità delle giornate in ambiente di lavoro.

Il termine “ergonomia” proviene dal greco dove ergon = lavoro e nomos = regola, scienza.

Soffri anche tu di dolori cervicali dopo una giornata al pc?

Hai gli occhi affaticati?

Il riflesso dello schermo così come un’illuminazione inadeguata in ufficio possono affaticare gli occhi, provocare mal di testa o emicrania.

l dolore e la tensione nella zona di collo e spalle possono essere causati da un monitor regolato all’altezza sbagliata, che obbliga ad alzare e abbassare continuamente lo sguardo fra lo schermo del computer e il materiale cartaceo sulla scrivania.

Quello che ti consigliamo è un supporto per il monitor

Il supporto per il monitor ti permette di mantenere in linea gli occhi con lo schermo, in modo da non sollecitare continuamente il movimento del collo e degli occhi.

Anche noi al desk in ufficio e in negozio troviamo beneficio da questo semplice accorgimento.

Il supporto, inoltre, crea una seconda zona, una specie di cassetto sotto al monitor, dove puoi inserire tastiera e mouse facendole scomparire a lavoro terminato, mantenendo in ordine la scrivania.

Il supporto inoltre, creando una zona sotto al monitor dove puoi inserire tastiera e mouse facendole scomparire a lavoro terminato, ti permette di mantenere in ordine la scrivania.

Può anche essere utile usare un leggio per documenti, in modo da evitare il ripetuto movimento della testa fra schermo e scrivania.

Sul nostro e-commerce puoi trovare tutti questi articoli di cui ti sto parlando e migliorare così la tua postura alla scrivania.

 

mal di schiena
Accessori utili per il benessere in ufficio: supporto per il monitor fisso e regolabile, leggìo e mouse ergonomico

Troppe ore alla scrivania: come limitare i dolori alla schiena

Trascorrere molte ore nella stessa posizione, assumere posizioni non corrette per scrivere alla tastiera o stare seduti con le gambe incrociate sono tutti comportamenti che gravano sui muscoli dorsali e sulla colonna vertebrale.

Puoi risolvere questo problema applicando dei supporti lombari alla tua sedia da ufficio e dei poggiapiedi per mantenere l’angolo di 90° alle gambe

 

Per il polso ti suggeriamo un mouse ergonomico

Un altra problematica ricorrente dopo una giornata al pc è il dolore al polso e la difficoltà della mano a stringere o sollevare oggetti.

Potresti soffrire di tunnel carpale, ossia la compressione del nervo mediano, uno dei disturbi più diffusi tra chi passa tante ore al pc. 

Il mouse ergonomico e i supporti per il polso evitano l’estensione del polso, un movimento che è all’origine delle lesioni da sforzo continuo, e permettono di mantenere il polso in posizione comoda.

Tieni presentei un concetto importante: l’attenzione all’ergonomia del proprio ufficio è importante e va considerata nel momento in cui si progetta la propria postazione di lavoro, in modo da di prevenire l’insorgere di problemi.

Tuttavia, se ti riconosci in una di queste patologie meglio correre ai ripari per migliorare la tua posizione davanti al pc.

Sullo store online di Scriba puoi trovare degli articoli studiati per soddisfare queste esigenze:

 

Come mantenere una postura corretta

Stare seduti tenendo i piedi in una posizione scorretta può creare pressione nella zona lombare. Oltre al supporto lombare molto utile è il poggiapiedi.

Perché anche tenere le gambe incrociate o non allineate al corpo sono abitudini da evitare.

 

ergonomia in ufficio
Poggiapolsi da tastiera, supporto lombare, pedana poggiapiedi e braccio porta monitor

 

Visita il nostro e-commerce: puoi trovare questi ed altri articoli utili a migliorare la tua postura alla scrivania.

 

Quello che ti serve è un poggiapiedi 

Il poggiapiedi alza e supporta piedi e gambe, migliorando la circolazione sanguigna e riducendo la sensazione di stanchezza. 

Inoltre, i supporti per i piedi sono utili per mantenere la postura corretta e combattere i dolori alla schiena.

 

Vedi tutti gli altri prodotti utili per l’ergonomia in ufficio

Ci sono altri articoli che possono aiutarti nel migliorare la vivibilità del tuo ufficio. Individuare dove adottare i dovuti accorgimenti è indispensabile per ottenere un ambiente confortevole e salutare.

negozio online

 

Se stai pensando a una sedia ergonomica per l’ufficio leggi: Come scegliere la sedia per il tuo ufficio tra ergonomia, confort e qualità dei materiali.

Troverai tanti consigli utili per la scelta della sedia o poltrona per l’ufficio.

Scriba è a San Bonifacio (Verona) in Località Villabella, 24/N sulla Strata Statale 11, di fronte al supermercato Eurospin.

Cartolibreria scuola e articoli per l'ufficio

 

Come prendere appunti

Come prendere appunti in modo efficace: consigli utili e materiale indispensabile

L’inizio della scuola si avvicina.

Il desiderio di ogni ragazzo è quello di trovare un metodo di studio efficace ma allo stesso tempo veloce. 

Per ricordarsi concetti e formule bisogna imparare a prendere appunti in modo corretto: schematizzare le lezioni semplifica lo studio e permette di ottenere buoni risultati.

Che siano appunti presi a scuola o all’università, ci sono alcuni metodi collaudati: vediamoli insieme.

Prendere bene gli appunti a scuola: perché è importante?

Prendere appunti in classe è un ottimo modo per risparmiare tempo e fatica a casa. 

Infatti, mentre prendi appunti, riesci a capire quali sono i concetti che più interessano al professore (e che potrebbe chiederti nell’interrogazione o nel compito in classe).

Qual è la giusta tecnica per prendere appunti?

Innanzitutto dovrai avere a disposizione tutto il materiale necessario: matite, penne, gomme per cancellare, evidenziatori e blocchi dedicati agli appunti.

Puoi trovare tutto quello che ti serve nello store di Scriba a San Bonifacio (Verona), oppure ordinare nell’e-shop.

Alcuni esempi:

Quaderno spiralato Oxford My Colors

Quaderni da 180 pagine con rilegatura a spirale plastificata bianca.
Righello segnalibro e copertina semitrasparente.
Rigatura 5mm c/margine.
90 fogli da 90gr. Formato A5 15x21cm

Quaderno spiralato Oxford

Blocco spiralato Oxford Nomadbook

Maxi spiralato con doppia spirale. Copertina con elastici agli angoli.
Cartelline con 3 lembi incorporata.
Rinforzo di cartone alla fine del quaderno per prendere comodamente gli appunti fino all’ultima pagina.
160 pagine microperforate e con 4 fori per l’archiviazione. Formato 24x31cm. 80 fogli da 90gr.
Rigatura 5mm c/margine (speciale rigatura da usare con l’APP Scribzee: scansiona, salva, organizza, condividi i tuoi appunti).

Prezzo: € 8,36

 

Come prendere appunti

 

>>> Scopri gli articoli simili nell’e-shop di Scriba!

negozio online

 

Come prendere appunti durante la lezione?

Ricordati che tu non sei un registratore e il tuo compito non è quello di trascrivere parola per parola ciò che il professore sta dicendo. 

Per prendere degli appunti efficaci il consiglio è di seguire questi pratici accorgimenti.

1) Annota solo i concetti chiave

Preoccupati di segnare ciò che il professore dice riguardo i concetti chiave dell’argomento.

Eventuali nomi e date li puoi recuperare in un secondo momento sul libro.

2) Utilizza abbreviazioni e non preoccuparti se non scrivi bene

Nel prendere appunti la velocità è un’arma fondamentale. Perciò questo sarà l’unico caso in ambito scolastico in cui potrai permetterti di utilizzare le abbreviazioni e il linguaggio da sms (come “cmq” al posto dei “comunque”, le “x” al posto dei “per”, “tt” al posto di tutto o altro).

3) Elimina le parole inutili

Evita tutte quelle parole che non servono per comprendere il discorso: articoli, congiunzioni e preposizioni.

Il concetto sarà ugualmente comprensibile, ma sarai più veloce.

4) Metti in evidenza i concetti importanti

Quando rileggi i tuoi appunti è più facile individuare i concetti più importanti se li hai sottolineati o evidenziati nel modo che più ti piace.

Puoi scriverli in maiuscolo, segnarli con frecce, sottolinearli con pennarelli o evidenziatori.

I consigli di Scriba per la scrittura

Evidenziatore Job

Questo evidenziatore dispone di un’abbondante riserva di inchiostro: Job evidenzia più di 15 000 parole.

L’inchiostro universale presenta la massima luminosità e un’ottima resistenza alla luce. Il fusto in polipropilene mantiene l’evidenziatore fresco per almeno due anni.

Colori disponibili: verde, giallo, azzurro, arancione, rosa e rosso.

 

evidenziatori

>>> Scopri qui tanti altri tipi e colori di Evidenziatori

negozio online

Stai cercando la penna scorrevole per prendere appunti?

Scegli quella che preferisci!

Penna a sfera Slider Memo – punta XB – rosso – Schneider

Penna a sfera Slider Memo XB con tecnologia Viscoglide®, inchiostro ultra scorrevole e asciugatura istantanea.
Impugnatura gommata per il massimo comfort. Punta XB. Colore rosso.

 

>>> Scopri qui tanti altri tipi di penne rollernegozio online

Come prendere appunti: cosa fare a casa

Una volta tornato a casa dovrai ricopiare e integrare i tuoi appunti. 

È molto importante che questa operazione venga fatta entro le 24h successive alla lezione: in questo modo riuscirai a imprimere nella tua mente tutte le nozioni che ti serviranno per l’interrogazione o l’esame.

Nella fase di trascrittura ti consigliamo di utilizzare pennarelli colorati ed evidenziatori per dare maggior risalto ai concetti più importanti. 

Questo stimolerà la tua memoria visiva e ti aiuterà a rendere più piacevole lo studio e il ripasso.

 

Utilizzi il correttore?

Per te il correttore più scelto. Non si inceppa e scivola con facilità sul foglio!

Correttore a nastro Mono Correction Tombow

Sistema Tape Control System per regolare la stesura del nastro trasversale.
Subito riscrivibile ed invisibile sulle fotocopie. Formato 4,2mm x 10mt.

Correttore a nastro

 

Guarda sullo shop online di Scriba: troverai un’ampia scelta di articoli per la scrittura e gli appunti.

Oppure passa dallo store di Scriba a San Bonifacio (Verona) in Località Villabella, 24/N sulla Strata Statale 11, di fronte al supermercato Eurospin.

 

materiale per scuola

Tutto pronto per la scuola? Scopri cosa non può mancare nello zaino il primo giorno di scuola

Il primo giorno di scuola è ormai vicino, ma non sei ancora sicura di cosa serva per un inizio della scuola nel migliore dei modi? 

Qui abbiamo preparato per te una piccola lista di controllo con gli articoli più importanti.

Lista di controllo per la scuola

Ecco cosa non deve mancare al tuo bambino il primo giorno di scuola:

  • Zaino per la scuola
  • Astuccio
  • Maxiquaderni
  • Diario
  • Libri scolastici
  • Borraccia

Ma vediamoli insieme.

Da Scriba puoi trovare tutto quello che ti serve con un’ampia scelta.

Puoi andare in negozio, dove il personale ti seguirà nell’acquisto consigliandoti i prodotti migliori con una scelta che ti lascierà di stucco!

Leggi Enrico R. che ci scrive una recensione sulla pagina di Google My Business:
“TROVI TUTTO….. magazzino di cartolibreria, cartoleria, libri, cancelleria… quello che cerchi qui lo TROVI”.

 

Zaino

Per lo zaino il consiglio è quello di scegliere un modello che combini la qualità all’ergonomia.
La robustezza del tessuto, grazie alla speciale tecnica di tessitura Ergobag, e l’innovativo sistema di regolazione dello schienale in base alla lunghezza della schiena del tuo bambino sono gli elementi che riteniamo determinanti nel consigliare gli zaini Ergobag.

Zaino Ergobag
Lo zaino Ergobag prime combina la sua forma flessibile adattandosi all’altezza del tuo bambino per tutti i 5 anni della scuola primaria

Leggi anche: Zaino per la scuola Ergobag: bello, ergonomico e personalizzabile

Sei interessata agli articoli Ergobag?

Visita il rivenditore autorizzato:

Scriba Srl si trova a San Bonifacio (Verona) in Località Villabella, 24/N sulla Strada Statale 11, di fronte al supermercato Eurospin.

Prova gratuita zaini Ergobag

Astuccio

L’ astuccio si deve accompagnare allo zaino per la scuola. 

Se parliamo del primo astuccio occorre prestare attenzione alla forma stabile e ai passanti in gomma all’interno, in modo che matite, pastelli, temperamatite, penne, righello siano in ordine.

Ergobag-astuccio-maxi
Astuccio Ergobag da 40 pezzi (28 matite colorate e 18 pennarelli) in 3 scomparti e scomparto portamonete – Prezzo

 

Maxiquaderni

Una novità sono i Maxiquaderno della linea BM in edizione limitata 2020. Copertina in cartoncino da 200gr con verniciatura a U.V..

 

maxiquaderno
Maxiquaderno a4 40fg+2 80gr 1rigo bambino – BM art. 82558

Problemi con la dislessia e disgrafia?

Leggi: Quaderni per dislessici in accordo con le linee guida sulla disgrafia

Diario

Il Diario è da sempre il quaderno personale dove annotare le date degli esami ma, soprattutto, pensieri e momenti di vita.

Diario 12 mesi non datato in 6 soggetti assortiti. Copertina morbida 4mm, interno 80gr. Plastificazione lucida dey ecologica.

 

 

Diario
Diario 12 mesi Animal Friends – 14,2×19,3cm – RI.PLAST -art.86042

Libri scolastici

Abbiamo ampiamento trattato il ritiro e la vendita di libri scolastici. Scriba ritira i libri usati con una raccolta di oltre 2000 volumi per tutte le scuole medie e superiori di Verona e provincia (anno scolastico 2020-2021).

Borraccia

La borraccia, che può essere in acciaio inossidabile o in plastica priva di BPA (bisfenolo, un componente della plastica), è utile per ridurre i consumi delle consuete bottigliette di plastica usa e getta.

borraccia alluminio
Borraccia in acciaio inossidabile 18/8 da 0,5 lt., silicone medico, senza BPA, PVC, EA. Lavabile in lavastoviglie

 

Per l’ora di educazione artistica

L’ora di disegno e di arte sono sempre molto amate dai bambini, ma spesso il materiale da portare a scuola è diverso.

Sarebbe meglio poterlo conservare in un contenitore extra, ad esempio una scatola da scarpe rivestita o una scatola di latta da lasciare a scuola.

Ma vediamo cosa serve al tuo bambino per l’ora di educazione artistica.

  • Pennarelli
  • Acquerelli
  • Pastelli
  • Blocco da disegno DIN A3
  • Cartelline per raccogliere i disegni

Pennarelli

I Pennarelli sono per il bambino lo strumento con cui trasferisce la sua fantasia sulla carta da disegno.

Giotto, con i suoi intramontabili pennarelli, propone una confezione in formato maxi.
Sono pennarelli facili da impugnare con una punta grossa da 5 mm.

Gli inchiostri innocui, superlavabili da mani e tessuti in lavatrice a 40°. Cappuccio ventilato e tappo di sicurezza bloccato. Punta antirientro in fibra, super-resistente e di lunga durata.

Disponibili confezioni con monocolore. Nei colori brillanti ed acquistabili singolarmente nei primi dodici colori.

 

Pennarelli Giotto
Pennarelli Turbo Maxi – punta ø5mm – colori assortiti – astuccio 24 pezzi- GIOTTO – art. 36194

Acquerelli

Uno dei primi approcci alla pittura si affronta con gli acquerelli. Acqua, colori tenui e contatto con i materiali sono per il bambino degli stimoli utili nell’apprendiento della tecnica pittorea.

Qui sotto una confezione di pastiglie di tempera colori luminosi, intensi e coprenti.

Acquerelli Giotto
Pastiglie Acquerelli – ø 30mm – colori assortiti. Astuccio 24 pastiglie. GIOTTO – art. 40480. Prezzo: Euro 4,82

Cartelline

Cartelline
Cartellina 3 lembi – con elastico Lollipop – 22×30 cm

Spedizione prodotti

Per l’ora di ginnastica

Per l’ora di educazione fisica il tuo bambino avrà bisogno della borsa per lo sport o della sacca sportiva.

La linea Ergobag le propone in diversi colori e serigrafie.

Borsa per lo sport Ergobag

La borsa per lo sport Ergobag ha una capienza di 20 lt., è idrorepellente e resistente allo sporco.

 

  • Con 2 manici e 1 spallaccio
  • Con scomparto per indumenti umidi o scarpe
  • Elevata visibilità grazie ai colori fluorescenti

borsa-sportiva

Sacca sportiva Ergobag Prime

La sacca sportiva Ergobag Prime è una borsa con uno scomparto ampio che ti permette di contenere magliette, pantaloni, scarpe da ginnastica o accessori per il nuoto. La sacca sportiva può essere fissata allo zaino Ergobag pack.

 

sacca sport

Il nostro consiglio è quello di inserire una targhetta con il nome del tuo bambino sui materiali scolastici quali la Borsa sport, lo Zaino e la Sacca sportiva Ergobag.

In questo modo se qualcosa viene perso, ci saranno più possibilità di ritrovarlo!

 

Leggi: Zaini Ergobag con utili accessori per la scuola del tuo bambino

 

Vuoi provare la linea Ergobag?

Scriba è a San Bonifacio (Verona) Località Villabella, 24/N sulla Strada Statale 11, di fronte al supermercato Eurospin.

Appuntamento zaini Ergobag

Articoli per disegno

Disegnare e colorare fa bene ai bambini e agli adulti: aiuta a scaricare le tensioni e stimola la creatività

Disegnare e colorare fa bene a tutte le età: ai bambini e anche agli adulti.

Colorare permette al bambino di esprimere i propri sentimenti e le emozioni che ha dentro di sé. 

Più che un passatempo, colorare è un linguaggio che mette in luce lo stato emotivo del bambino. 

Ecco perché tutti i bambini dovrebbero poter colorare almeno mezz’ora al giorno tutti i giorni, o almeno tutte le volte che ne hanno voglia.

Benefici del disegno

È importante che i bambini si esprimano anche attraverso il disegno.

L’arte del disegno ha molti benefici sullo sviluppo del bambino e dell’adolescente, quando ogni certezza crolla e il mondo certo diventa all’improvviso incomprensibile e difficile da affrontare.

Quando un bambino disegna esprime il suo mondo e i suoi pensieri.

Colorare

Un motivo per cui colorare è importante per i bambini è che facilita il coordinamento delle abilità motorie.

Iniziando a colorare fin da piccoli infatti e tenendo in mano i colori in modo corretto si sviluppano i muscoli della mano, delle dita e del polso. 

In questo modo i bambini sono avvantaggiati nel momento in cui devono cominciare a scrivere e la mano si stanca meno. 

Molto importante quando si colora è anche la coordinazione occhi-mano, che si sviluppa mano a mano che il bambino colora in una specifica area del foglio.

 

Qui su Scriba shop online puoi trovare bellissimi album da colorare per il tuo bambino.

La novità di quest’anno è Colora tutto: tre linee di album da colorare ognuna con tre temi:

  1. La fattoria, Merende e Professioni – art. 87357
  2. Dinosauri e Numeri – art. 87356
  3. Giocattoli, Animali e Mezzi di Trasporto – art. 87355

Album da colorare

 

Scopri

E set di pennarelli adatti anche ai bambini più piccoli:

Pennarelli Turbo Color Giotto

Turbocolor Giotto

I Pennarelli Turbo Color Giotto sono dotati di inchiostri innocui e lavabili, hanno cappuccio ventilato antisoffocamento, tappo di sicurezza e punta in fibra antirientro. Pennino in fibra resistente e punta fine antirientro.

Il set include 96 pezzi in 12 colori dai toni accesi.
Ideale per Scuola dell’Infanzia e Primaria.

Colorare fa bene a ogni età

Quello che pochi sanno però è che l’attività del colorare è molto utile anche in età adulta perché aiuta a rilassare la mente e combattere lo stress.

Carl Jung, noto psichiatra e psicanalista svizzero, ha affermato che il colorare è un’attività fondamentale per la crescita non solo per i bambini ma anche e sopratutto per gli adulti che, vivendo vite frenetiche, hanno bisogno di distrarsi e liberare la mente.

Ci si spiega così perché oggi troviamo molti libri da colorare anche per gli adulti, come i Mandala, che, grazie i disegni geometrici, aiutano a migliorare la concentrazione.

L’azione del colorare ci costringe a pensare ad un’unica attività, evitando che la mente divaghi, come succede di solito, tra i mille pensieri quotidiani. 

Questa attività è anche una vera e propria meditazione: concentrandosi in quell’unico movimento e in quello spazio limitato che è il foglio, si raggiunge uno stato riflessivo.

Guarda sullo shop online di Scriba e puoi trovare un’ampia scelta di pennarelli adatti a bambini e ragazzi.

Oppure passa dallo store di Scriba a San Bonifacio (Verona) in Località Villabella, 24/N sulla Strata Statale 11, di fronte al supermercato Eurospin.

Orario di apertura negozio

 

Colorare aiuta il cervello a essere più reattivo e aumenta la felicità

Colorare fa bene a tutte le età. Una ricerca pubblicata sulla rivista The Arts in Psychotherapy (journals.elsevier.com) ha dimostrato che colorando il flusso sanguigno nella corteccia cerebrale aumenta favorendo così uno stimolo di felicità.

Inoltre aiuta a preparare il cervello ad essere più reattivo, creativo e pronto a risolvere meglio i problemi.

Attraverso il disegno il bambino impara a elaborare i conflitti portando i pensieri fuori di sé, e può guardarli con distacco, attenuando la confusione. 

Questo vale anche per gli adulti.

Gli effetti positivi del disegno, su piccoli e adulti, sono dunque molti e provati.

Non resta che cominciare!

Leggi anche: Astucci e quaderni: a settembre la scuola che ci piace

Sei interessata alla vasta disponibilità di Astucci e quaderni?

Guarda le offerte dello shop online di Scriba.net

Scriba si trova a San Bonifacio (Verona) Località Villabella, 24/N sulla Strada Statale 11, di fronte al supermercato Eurospin.

Telefono 045/6102854

Spedizione prodotti

Scriba con i quaderni per la disgrafia

Da Scriba i quaderni per dislessici in accordo con le linee guida sulla disgrafia

La scuola sta per ripartire e con essa anche il reperimento del corredo utile al bambino per affrontare il nuovo anno.

Per quanto riguarda i materiali per i bambini dislessici con problemi di disgrafia non è sempre facile trovarli sul mercato.

Parliamo di articoli studiati appositamente per sostenere quelle difficoltà che si presentano durante l’attività scolastica.

Parliamo della dislessia

La dislessia è un disturbo dell’apprendimento che riguarda almeno il 5% della popolazione scolastica.

La dislessia non è un handicap e si evidenzia solo all’inizio del percorso scolastico, cioè durante i primi due anni della scuola primaria.

Persistono in tal caso difficoltà oggettive nella lettura, nella scrittura e a volte nel calcolo.

La disgrafia riguarda il segno grafico e non l’ortografia, anche se questa può venire penalizzata.

Con questo tipo di problema la scrittura appare poco leggibile, lenta, maldestra e può essere a volte migliorata con un adeguato percorso.

La scrittura necessita dei prerequisiti che sono fondamentali per impare a scrivere.

Tra questi ci sono una buona impugnatura e una postura corretta: elementi che contribuiscono alla costruzione di un adeguato gesto grafico.

Dopo vari esercizi sul gesto grafico e quindi sulle forme prescritturali, si arriva alla costruzione delle lettere.

Le lettere minuscole e maiuscole (prima le vocali) si scrivono sul quaderno a quadretti da un centimetro tenuto in orizzontale, per diminuire lo spazio davanti agli occhi di un bambino di 6 anni che si perde nel quadernone.

Articoli, come i quaderni didattici, sono disponibili nello store di Scriba di San Bonifacio (VR) e sono indispensabili per andare incontro alle necessità dei piccoli scolari con quste problematiche.

Materiale per dislessici

In questo ambito sono stati ideati degli strumenti compensativi che facilitano l’apprendimento della scrittura.

Uno di questi strumenti è il quaderno One Color Didattico che, grazie ad una struttura speciale studiata in accordo con le linee guida sullla disgrafia (con l’approvazione dell’ Associazione Europea Disgrafie), aiuta la scrittura dello scolaro.

Sono presenti, nelle singole pagine, i riferimenti cromatici per compensare i difetti di scrittura.

Nel caso specifico del quaderno Corso Iniziale 0A (prima e seconda classe primaria) la riga è più alta per facilitare la scrittura e per il quaderno Quadretto grande 10M la misura dello stesso è più grande per favorire l’approccio con i numeri.

 

Quaderno

 

 

MAXIQUADERNO ONE COLOR DIDATTICO F.TO A4 18+1 RIGO DI 1A BLASETTI

Proposto con carta da 100 gr., risulta estremamente resistente alle cancellature e ai segni dell’uso quotidiano. Confezione assortita in 5 colori brillanti. Inclusa in ogni quaderno la pagina adesiva Jolly Page.

Per la terza classe primaria troviamo il quaderno Corsivo avanzato 0B con la riga più bassa in quanto il bambino ha già acquisito una scrittura di base del corsivo.

 

 

Blasetti quadro

MAXIQUADERNO ONE COLOR DIDATTICO F.TO A4 18+1 – 10MM BLASETTI

Proposto con carta da 100 gr., risulta estremamente resistente alle cancellature e ai segni dell’uso quotidiano. Confezione assortita in 5 colori brillanti. Inclusa in ogni quaderno la pagina adesiva Jolly Page.

Prezzo: Euro 1,36 cad.

Sono disponibili anche quaderni con una riga da 8mm per la scrittura con lettere in stampatello e maiuscolo, i quaderni Stampatello maiuscolo 0C.

Per i quaderni con quadretti troviamo i quaderni Quadro piccolo 0Q e 0Q+  che possono essere usati quando è stata acquisita la capacità di riempimento degli spazi da parte del bambino.

Scriba dal 1969 al tuo fianco

Se hai bisogno di un consiglio o di un suggerimento riguardo l’uso e la scelta tra i vari quaderni pensati per supportare il bambino nel suo percorso di apprendimento, non esitare a contattarci o passa dal negozio.

L’esperienza acquistia sulla problematica durante questi anni ci permette di farti scegliere al meglio.

Anche noi siamo genitori e anche noi sentiamo il bisogno di confrontarci sulle varie problematiche che interessano il mondo della scuola.

Insieme si cresce e si guarda avanti.

Cosa aspetti?

Scriba Srl si trova a San Bonifacio (Verona) Località Villabella, 24/N sulla Strada Statale 11, di fronte al supermercato Eurospin.

Telefono 045/6102854

Orario di apertura negozio