plasticatrice

L’utilizzo della plastificatrice è divenuto, negli ultimi anni, sempre più diffuso e popolare, sia in casa che per lavoro.

In commercio esistono moltissimi modelli di plastificatrici a caldo o a freddo, da quelle più semplici per la casa ai modelli industriali per plastificazioni in serie.

Ma cosa plastificare? Vediamo insieme i vantaggi dell’utilizzo della plastificatrice, sia per la protezione di alcuni documenti sia nel fai da te.

Come funziona la plastificatrice?

La plastificatrice permette di rivestire con due pellicole trasparenti uno o più fogli di carta con una semplice operazione di plastificazione.

Il processo in se è molto semplice e avviene in pochi minuti conferendo un aspetto resistente e duraturo a documenti, a foto, menu e tantissimi altri progetti di carta. 

Con la plastificazione proteggi la carta dall’umidità, dal calore, dall’acqua e da altri elementi che potrebbero compromettere i tuoi documenti.

Non ci sono limiti di grammatura spessore, puoi usare quella sottile a quella più spessa, puoi plastificare tutti i tipi di carta e cartoncini.

Perché plastificare?

Le ragioni che spingono a plastificare sono molteplici:

  • dona un aspetto professionale alle presentazioni e ai lavori grafici realizzati,
  • preserva documenti e fotografie dall’usura del tempo, rendendoli resistenti e salvandoli da pieghe e macchie,
  • protegge i documenti dalla contraffazione e salva gli scontrini dallo scolorimento (in questo caso meglio usare una plastificazione a freddo).

 

💥 Approfitta della promozione e iscriviti alla Newsletter di Scriba: ricevi subito un buono da 20 Euro da utilizzare su shop.scribanet.com o in negozio! 👇

 

 

Cosa plastificare?

Ecco qualche idea:

– Etichette per bagagli

– Disegni dei bambini, così resteranno perfetti come il primo giorno in cui sono stati realizzati.

– Scontrini, ricevute e garanzie

– Carte da gioco personalizzate e giochi didattici 

– Ricette di cucina, sia quelle scritte a mano che quelle ritagliate da giornali o stampate.

– Istruzioni di uso di elettrodomestici o schede tecniche che usi spesso.

– Orari scolastici, della palestra o dei treni.

– Segnalibri originali con fiori e foglie pressati o che contengano frasi e pensieri motivazionali

Spartiti musicali

– Schede di progetti  

– Menù settimanali

– Tovagliette personalizzate per la colazione 

– Fotografie o collage di foto: in questo modo potrai mantenere vivi colori brillanti; inoltre se piace appenderle non accumulano polvere e avranno un aspetto brillante.

 

plasticatrice
Plastificatrici Fellowes: Al BEST PRICE per tutto il mese di novembre trovi Plastificatrice Saturn A3.Plastificatrice per piccolo ufficio con tecnologia instaheat, plastifica a freddo e a caldo con pouches fino a 125 micron (tecnologia a 2 rulli).La leva di sblocco permette di liberare agevolmente i documenti inseriti male. Spegnimento automatico dopo 30 minuti di non utilizzo. Per foto e documenti fino al formato A3. Su shop.scribanet.com ti consigliamo: Plasticatrice Saturno A4 e Spectra 

Su shop.scribanet.com ti consigliamo:

Plastificatrice Saturno A4

Plastificatrice per piccolo ufficio con tecnologia instaheat, plastifica a freddo e a caldo con pouches fino a 125 micron (tecnologia a 2 rulli). Pronta all’uso in appena 1 minuto, plastifica 30 cm/minuto. La leva di sblocco permette di liberare agevolmente i documenti inseriti male. Spegnimento automatico dopo 30 minuti di non utilizzo.

Per foto e documenti fino al formato A4.

Plastificatrice Spectra

Plastificatrice per la casa e l’ufficio domestico, plastifica a temperatura fissa con pouches fino a 125 micron (tecnologia a 2 rulli). La leva di sblocco permette di liberare agevolmente i documenti inseriti male. Pronta all’uso in 4 minuti, plastifica 30 cm/minuto. spegnimento automatico dopo 30 minuti di non utilizzo.

Per foto e documenti fino al formato A4.

Come scegliere la plastificatrice giusta per te

Per scegliere la plasticatrice giusta valuta questi 5 aspetti:

  1. Considera il formato massimo dei lavori che dovrai eseguire perchè la plastificatrice A4 ti permetterà di plastificare qualsiasi formato fino ad un massimo di 210mm x 297mm, mentre avrai bisogno di un formato A3 (420mm x 297mm) per formati più grandi.
  2. Valuta l’intensità di utilizzo, soprattutto se pensi di farne un uso assiduo.In questo caso ti consiglio di investire su un buon prodotto.
  3. Stabilisci lo spessore delle pouches che vorrai utilizzare, ricorda che più alto sarà lo spessore (micron) e maggiore sarà il risultato in termini di rigidità e protezione.
  4. Prendi in considerazione gli optional che migliorano l’utilizzo, come per esempio il sistema antinceppamento che evita che le pouches si incastrino all’interno della plastificatrice, lo spegnimento automatico e il riscaldamento veloce.
  5. Scegli una plastificatrice robusta e affidabile, che ti permetterà uno standard qualitativo di buon livello.

 

Potresti leggere anche:

shop

 

 

 

 

Plastificatrice per uso domestico: tutti gli utilizzi

Ti potrebbe anche interessare