dipingere sulla plastica

Come dipingere sulla plastica: consigli utili e idee

Se hai già provato a dipingere sulla plastica puoi affermare come non sia per niente facile: essendo la plastica un materiale non poroso, la vernice tende a scivolare creando orribili scie di colore.

Per ottenere un buon risultato segui i nostri consigli e scegli la vernice adatta.

Vedrai che con la giusta preparazione della plastica puoi colorare qualsiasi cosa: mobili, soprammobili o contenitori di ogni tipo.

Come dipingere sulla plastica

1. Pulisci l’oggetto con acqua calda e un detergente neutro 

Puoi usare il detersivo per i piatti: in questo modo elimini ogni traccia di sporco. UsUsaa uno straccio morbido o una spugna per lavare le superfici lisce e invece una paglietta abrasiva per quelle più ruvide (come ad esempio un mobile da esterni).

Risciacqua poi l’oggetto e asciugalo tamponando.

2. Usa la carta vetrata per smerigliare la superficie

Con una pressione delicata esegui movimenti circolari e leggeri per evitare di fare graffi, poi strofina l’oggetto con un panno cattura-polvere. Così facendo la vernice aderirà meglio.

3. Pulisci la superficie con l’alcol denaturato

Questo passaggio serve a rimuover ogni residuo oleoso che potrebbe interferire con la stesura della vernice. Diminuisci così il rischio che l’oggetto si scheggi in futuro.

4. Proteggi ogni parte che non vuoi colorare con del nastro adesivo di carta

Sia che utilizzi la vernice spray che un pennello il lavoro riuscirà meglio se proteggi le parti che non vuoi colorare con del nastro di carta.

I prodotti spray sono i più facili da usare, ma vanno bene anche quelli che si stendono con un pennello, come i colori della linea Polycrom Maimeri, opachi, coprenti e ottimi da esterno che da interno.

colorare la plastica
Per ottenere un buon risultato scegli prodotti di buona qualità adatti alla plastica, come i colori Polycolor di Maimeri

5. Applica uno strato di aggrappante

Attendi che l’aggrappante si asciughi completamente prima di passare alle fasi successive.
Se hai deciso per un primer a spruzzo, ricorda di proteggere il tavolo di lavoro e di procedere in una zona ben ventilata.

6. Scegli una vernice per plastica

Quella spray è perfetta per la plastica, ma puoi decidere di usare quella acrilica o quella smaltata. Alcuni tipi di vernici sono più resistenti di altri: per ottenere i risultati migliori, cerca i prodotti specifici per la plastica.

7. Prepara il colore

Se usi la bomboletta agitala per qualche minuto; miscelando la vernice spray otterrai un’applicazione più fluida.

Se utilizzi un colore acrilico diluisci il prodotto con acqua (o con del solvente in base alla vernice che utilizzi) fino a ottenere una consistenza cremosa; con questa accortezza minimizzerai la visibilità delle pennellate.

8. Applica una mano leggera e uniforme (la prima)

Non preoccuparti se all’inizio non è perfettamente coprente ma è un  passaggio molto importante, sia che tu stia usando la bomboletta sia il pennello.

  • Tieni l’ugello dello spruzzo a 30-45 cm dalla superficie e muovi la bomboletta da un lato all’altro in maniera costante.
  • Applica le vernici in acrilico con pennelli con setole di taklon, kanekalon o zibellino.

9. Applica altri strati di colore

Lascia che ogni mano si asciughi prima di stendere la successivaalterna la direzione in cui applichi ciascuno strato: se hai eseguito movimenti orizzontali per il primo, usa quelli verticali per il secondo e così via. 

Di solito sono sufficienti 2 o 3 mani di colore.

I tempi di asciugatura variano in base al tipo di vernice; nella maggioranza dei casi bastano 15-20 minuti, mentre per lo strato finale dovresti attendere 24 ore.

10. Riempi zona senza colore applicando la vernice con il pennello fine

Per ritoccare le imprecisioni o le zone senza colore dovresti utilizzare un prodotto acrilico della medesima tonalità, anche se hai utilizzato la vernice spray.

 

Ti appassionano l’arte e il fai-da-te?
Approfitta della promozione di Scriba: iscriviti alla Newsletter e scarica il Buono da 20 Euro.

 

APPROFITTA DELLA PROMOZIONE IN CORSO !
20€ di sconto
in store & online

 

 

Idee per decorazioni

Ecco alcune idee per decorare il tuo oggetto appena dipinto:

  • Appoggia degli stencil e applica la vernice a spruzzo o con un pennello di gommapiuma;
  • Usa un pennellino appuntito per dipingere delle decorazioni a spirale o dei disegni;
  • Aggiungi dei punti luce con delle tonalità più chiare di colore e ombreggia altre zone con tinte scure.

Applica uno strato sottile di sigillante in poliuretano per rendere il colore più resistente. 

Puoi utilizzare un prodotto a spruzzo o da stendere con il pennello, ma sappi che il primo garantisce una finitura più liscia e omogenea.

Applica una sola mano leggera e aspetta che si asciughi per almeno mezz’ora; se necessario, stendi altri strati a distanza di 3 minuti l’uno dall’altro.

Consigli utili

  • Se stai colorando diversi lati di un oggetto, come una scatola, lavora su una faccia alla volta.
  • Se la vernice a spruzzo cola o gocciola vuol dire che stai applicando uno strato troppo spesso; allontana l’ugello dalla superficie e spruzza con un movimento ondeggiante costante.
  • Lavora sempre in una stanza ben ventilata per evitare di inalare i vapori tossici della vernice, del sigillante o dell’acquaragia.

Potrebbe interessarti anche:

 

calendario avvento

Decorazioni natalizie fai da te con i marcatori edding

Mancano ormai pochi giorni a Natale ed è ora di cominciare a organizzarsi per preparare le decorazioni per la casa e per le cene con amici e parenti.

Abbiamo pensato di condividere qualche idea semplice per risvegliare la creatività e organizzarsi ad addobbare la casa nel periodo natalizio.

Ti basteranno pochi e semplici materiali e i colori acrilici edding che puoi trovare sul nostro e-shop.

Calendario dell’Avvento

Bellissimo da appendere sulle scale (come nell’immagine sotto), ma anche su una libreria o lungo la parete, il calendario dell’avvento è semplicissimo da preparare.

Ecco cosa ti serve: 

Calendario dell'Avvento

 

Procedi così:

  • Ritaglia il cartoncino nero e realizza 25 etichette tante quanti i giorni dell’Avvento.
  • Con la matita bianca e gli stencil, traccia il contorno dei numeri su ogni etichetta.
  • Usa i marcatori a vernice edding per colorare l’interno del numero.
  • Fai un foro nella parte alta di ogni etichetta, fai passare il filo e legalo alla scatolina di cartone contenente un piccolo pensiero (ad esempio un cioccolatino).
  • Appendi infine tutti i pacchettini in ordine di numero dove più ti piace.

Segnaposti personalizzati

Vuoi stupire i tuoi invitati durante le feste natalizie con dei segnaposto personalizzati?

Un altra idea molto carina è quella di creare dei segnaposto con il loro nome.

Vediamo insieme come fare.

Prima di tutto procurati dei cartoncini di colori diversi e un cordoncino che ti servirà per legarli.

 

Procedi così:

  • Ritaglia i segnaposto: due circolari di misure diverse, uno rettangolare.
  • Decorali seguendo il tuo gusto con i marcatori a vernice e780.
  • Personalizza i cartoncini rettangolari con il nome di ogni invitato.
  • Fai un forellino sui cartoncini e fai passare il cordoncino o il nastro per unirli.
  • Lega i segnaposto ad un bicchiere, al tovagliolo o ad un pensierino acquistato per l’occasione.

 

Con i marcatori edding puoi preparare tante decorazioni per la casa e per la cucina, ma anche abbellire biglietti augurali o regali. L’inchiostro è coprente, inodore e resistente all’acqua.

 

marcatori ending

Scegli quelli che preferisci:

I marcatori a Vernice edding sono ideali per realizzare brillanti creazioni su tutte le superfici, lisce o porose (vetro, metallo, plastica , cuoi, carta, vetro) e su materiali scuri o trasparenti.

 

Potresti leggere anche:

Addobbi natalizi fai dai te: idee creative che porteranno nella tua casa l’atmosfera del Natale

Come fare la Ghirlanda di Natale: 3 idee facili per il fai da te

 

 

Immagini di copertina e dell’articolo: it.edding.com

 

 

 

colori per tessuto

Dipingere sul tessuto: cosa devi sapere per ottenere effetti WOW

Ti piacerebbe sapere come si dipinge sul tessuto? Allora sei nel posto giusto: segui le nostre istruzioni e imparerai in breve tempo come dare una vita nuova alle tue vecchie magliette o rendere unici i tuoi jeans sbiaditi.

Ma non solo, puoi colorare borse di tela, tovaglie o cuscini.

Vediamo insieme quali colori usare, come preparare il tessuto, come procedere con il colore e come fissare il dipinto.

Tipi di tessuto

Anche se il tessuto che meglio si presta ad essere colorato è il cotone non vuol dire che se la tua maglia è di cotone misto a materiale sintetico non otterrai un buon risultato, semplicemente non sarà lo stesso.

Anche la seta è una base, come molti altri tipi di materiali tessili, cambierà però il risultato finale. 

Prima di scegliere i colori, leggi le istruzioni per capire se il colore che vuoi applicare si presta al tuo tessuto.

Colore e materiale

Il modo in cui va fissato il colore è molto importante. 

Se il tuo materiale non può essere stirato, attenzione a non scegliere i colori che si fissano usando ferro da stiro, ma quelli che si asciugano all’aria. 

Colori chiari o scuri?

Ricorda che i disegni riescono meglio se sono creati sui tessuti chiari, ma esistono anche i colori per i tessuti scuri, che hanno i pigmenti più forti perché è molto più difficile ottenere le tonalità desiderate sui questi tessuti.

Tipi di colori per tessuto

I colori per tessuto sono disponibili in diverse tipologie: possono essere colori per tessuto in flacone, colori per tessuti in pennarello o colori per tessuti in spray. 

I flaconi vanno bene per qualsiasi tipo di dipinto su stoffa.

I pennarelli sono perfetti per linee precise e se si desidera scrivere su tessuto, anziché dipingere.

Gli spray sono perfetti per grandi superfici o se utilizzi lo stencil.

Se utilizzi colori per tessuto in flacone o barattolo avrai bisogno di pennelli per dipingere. È meglio scegliere un pennello in pelo sintetico, di forma piatta e di medie dimensioni.

 

colorare su tessuto
Colori per dipingere su tessuto: Primo Textil in bottiglie da 125 ml con tappo dosatore in da 6 colori (vermiglione, giallo, blu oltremare, verde brillante, bianco e nero); Pennarelli Decor Textile Giotto per tutti i tipi di tessuto con una resa permanente e resistente ai lavaggi in lavatrice a 40 gradi. Inchiostro a base d’acqua atossico – astuccio da 12 colori: giallo chiaro e scuro, rosso, marrone, verde chiaro e scuro, azzurro, blu, lilla, nero, rosa, arancio; Marcatori permanenti Edding: Marcatore con inchiostro pigmentato a base d’acqua inodore. Utilizzabile su tessuti privi di appretti. Una volta fissati, resistono a lavaggi fino a 60 gradi. Astuccio da 5 colori.

Colori a dita

I colori a dita sono particolari tipi di colori per i tessuti, la cui struttura chimica è progettata per i bambini.

Sono fatti senza sostanze chimiche pericolose e sono facili da lavare dalla pelle. Puoi usarli allora se intendi fare qualche lavoretto in compagnia del tuo bambino.

Colori acrilici

I colori acrilici sono adatti per qualsiasi superficie, quindi sono adatti anche per i tessuti.

È necessario però usare un medium acrilico per diluirli correttamente. I colori acrilici su tessuto possono essere fissati con il ferro da stiro, sempre se il materiale lo permette.

Ti appassionano le Belle Arti e hai un settore artistico di particolare interesse?

Da Scriba trovi il nuovo stand dedicato alle Belle Arti con articoli professionali e di alta qualità.

Iscriviti alla newsletter e approfitta dell’offerta di Scriba: otterrai un buono sconto di 20 Euro da usare online o in negozio!👇

 

Come preparare la superficie del tessuto

Prima di procedere con il colore scelto è necessario preparare il tessuto.

Si consiglia di lavare il tessuto, ma non usare candeggina perché potrebbe rimanerne qualche traccia nel tessuto impedendo il buon risultato finale.

Dopo il lavaggio, puoi stirare il materiale per renderlo più assorbente. 

Come colorare sul tessuto

Bene, ora puoi procedere con la colorazione.

Inserisci un cartone tra le due parti della maglia (o qualsiasi altro materiale rigido) in modo che il colore rimanga sul lato che ha scelto. 

Cerca di bloccare il tessuto in ogni lato mentre dipingi, magari con dei morsetti.

Ti consigliamo di creare il disegno prima sulla carta oppure di disegnarlo con una penna sulla stoffa e solo dopo iniziare a dipingere col pennello.

Lavora molto lentamente perché il colore non può essere rimosso, quindi non puoi sbagliare!

Asciugare e fissare

Il fissaggio è il processo finale di lavoro in cui i colori si induriscono in modo che nessun lavaggio successivo possa rimuoverli.

Sia che tu stia fissando il colore con il ferro da stiro che all’aria dovresti lasciarli asciugare almeno 24 ore, meglio se 72 ore.

Se hai scelto i colori che non devono essere fissati con ferro da stiro, dopo il periodo di asciugatura puoi lavare e usare normalmente il tessuto.

Se invece hai fissato con il ferro da stiro, è necessario adattare la temperatura al tipo di tessuto. Stira senza vapore, dal momento che potrebbe rovinare il disegno.

Stira al rovescio o coperto con carta forno per al minimo 2 minuti e al massimo 5 minuti.

 

Che ne dici? Basta provare e colorare su tessuto può anche essere divertente. Il segreto è fare esercizio prima di cimentarsi in qualcosa di importante.

Se hai bisogno di qualche consiglio non esitare a chiedere,
oppure vieni a trovarci: ci trovi a San Bonifacio (Verona)
lungo la Statale 11, di fronte al Supermercato Eurospin.

Articoli disegno
Il nuovo stand “Belle Arti” di Scriba con le linee professionali di colori, pennelli e fogli da disegno

 

Potrebbe interessarti anche:

 

 

Il blog di Scriba: cartoleria scuola e cancelleria ufficio dal 1969

 

marcatori edding

Marcatori permanenti edding: al lavoro e nel fai-da-te

Con i marcatori edding puoi abbellire e organizzare la tua casa: basta trovare il marcatore adatto al tipo di materiale su cui vuoi scrivere o colorare.

Puoi, ad esempio, migliorare le fughe tra le piastrelle, ritoccare mobili graffiati, scrivere sui sacchetti per gli alimenti, contrassegnare gli abiti dei bambini.

Ma non solo: puoi dare libero sfogo alla tua creatività e utilizzarli per scrivere e colorare in modo originale su carta, tessuto, vetro e altre superfici.

Consigli di utilizzo

Leggi alcune caratteristiche e alcuni consigli di utilizzo dei marcatori edding:

caratteristiche marcatori

 

Utilizzati al lavoro, in ufficio, per la comunicazione visiva, per gli hobby o il fai-da-te, sono circa 150 le tipologie di marcatori permanenti edding: sceglili in base al materiale di applicazione e ai colori che vuoi utilizzare.

Con i marcatori a vernice edding puoi scrivere, marcare, decorare su superfici lisce come il vetro, ruvide come il ferro o laccate, con una copertura perfetta.

Resistono all’acqua, allo sfregamento e al calore fino a 400°C (colori bianco, argento, giallo e azzurro visibili fino a 1000°C).

Come utilizzi i marcatori? Hai mai usato i marcatori acrilici per colorare?

Approfitta della promozione di Scriba e ottieni un Buono Sconto di 20 Euro!

 

APPROFITTA DELLA PROMOZIONE IN CORSO !
20€ di sconto
in store & online

Marcatori acrilici edding

Dentro ognuno di noi c’è un artista sopito che attende di essere risvegliato. Scopri la nuova gamma acrilica edding per iniziare a dipingere: dove, quando e come preferisci!

 

marcatori edding promozione
Marcatori edding IN PROMOZIONE fino al 05.06.2022 su shop.scribanet.com: marcatore permanente acrilico neon, confezione da 5 pezzi; marcatore acrilico medium Basic, confezione da 5 pezzi; marcatore acrilico colori pastello, confezione da 5 pezzi.

Scopri di più

Caratteristiche del marcatore acrilico edding:

  • Pennarello acrilico medio per disegni facili e spontanei su superfici chiare e scure;
  • Ideale per superfici come tele, carta acrilica, tavole per pittura;
  • Pennarello acrilico di alta qualità, waterproof, inchiostro pigmentato a base d’acqua, permanente e resistente alla luce;
  • Ideale per un’applicazione pulita;
  • Alta coprenza;
  • La punta tonda, media e robusta è perfetta per disegnare linee e figure precise su tela;
  • Punte di ricambio disponibili separatamente.

 

Se ti appassiona il mondo dell’arte da Scriba puoi trovare il nuovo stand “Belle Arti” con nuove linee professionali di colori, pennelli e fogli per il disegno.
Vieni a trovarci! Ci trovi a San Bonifacio (Verona) lungo la Statale 11 di frontre al Supermercato Eurospin.

 

Articoli disegno
Lo stand di Scriba a San Bonifacio (Verona) dedicato alle Belle Arti con prodotti di alta qualità per professionisti del restauro e della pittura.

 

Leggi anche:

 

PennarelliSharpie

Pennarelli Sharpie Fine Point, amati da grandi e da piccini, in promozione da Scriba

Amati da tutti e super richiesti i pennarelli Sharpie Fine Point sono marcatori indelebili conosciuti e utilizzati da persone di tutte le età. 

I più piccoli danno spazio alla fantasia e li usano per decorare zaini e scarpe.

Gli adulti li usano al lavoro, per essere sicuri che tutto ciò che scrivono (su cartelline di plastica o cartone ad esempio) non sbiadisca col passare del tempo.

Questa linea di marcatori, con quasi 50 anni di storia alle spalle, è ancora oggi una delle linee di macatori più apprezzate da chi ama scrivere e decorare.

Versatile, lo Sharpie Fine si presta a infiniti tipi di utilizzo.

Caratteristiche dei pennarelli

Questi pennarelli indelebili sono resistenti all’acqua e alla luce, hanno colori brillanti che non perdono di intensità col tempo e scrivono su qualunque superficie: cartone, tessuto, plastica e ceramica.

I marcatori Sharpie Fine Point sono disponibili in tantissimi colori, permettendo così di scegliere le tonalità di colore più adatte a creare disegni variopinti.

Se invece quello che cerchi è un pennarello indelebile per la scrittura a punta fine e a punta media, Sharpie ha creato la linea di pennarelli Sharpie Twin Tip: un pennarello con due punte diverse e due tratti diversi. Fantastico!

 

Marcatori Sharpie
Pennarelli Sharpie in Promozione sull’e-shop di Scriba

Scopri

Leggi anche: Disegnare a mano: consigli utili e strumenti necessari

Tutti i marcatori permanenti Sharpie hanno un inchiostro non tossico ad asciugatura rapida  (formula certificata AP) permanente sulla maggior parte delle superfici e che garantisce un’ottima qualità di scrittura.

Chi li ha provati li consiglia:

“Questi pennarelli sono fantastici! Punta per tratti fini e larghi, perfetta per disegnare.

I colori sono brillantissimi e la scelta è davvero ampia!

Li uso su carta, plastica, cartone, per scrivere su CD e DVD. Non rovinano le superfici e il tratto non scolora facilmente.”

Sara

Vieni a trovarci!

Lo store di Scriba si trova a San Bonifacio (Verona) lungo la Strada Statale 11 di fronte al supermercato Eurospin.

Il nostro personale sarà felice di consigliarti al meglio.

Oppure, se preferisci, ordina on-line!

Spedizioni