La tecnica dello scrapbooking, che tradotto dall’inglese significa “ritaglio di libro”, permette di personalizzare e rendere unici album, cornici di quadri e biglietti d’auguri tramite l’utilizzo di fotografie, ritagli di fogli di giornale, immagini e vari materiali ornamentali studiati per la decorazione. 

Scopriamo oggi questa tecnica artistica fantasiosa e molto amata sia dagli adulti che dai bambini, simile per certi versi al decupage.

Come nasce e cos’è lo scrapbooking

La tecnica dello scrapbooking nasce nella seconda metà dell’Ottocento e inizialmente viene considerata solo un passatempo, uno tra i tanti hobby creativi.

Attraverso i secoli questa arte ha sperimentato una vera e propria crescita, un’evoluzione verso altri tipi di utilizzo come ad esempio quello scolastico-didattico o quello dell’hobbistica.

Tutto parte dall’utilizzo di fotografie da applicare, usando la fantasia, su diversi supporti.

Per questa tecnica è concesso dare largo spazio alla creatività e non c’è limite all’uso dei materiali per la decorazione e la personalizzazione. 

Puoi usare i più svariati: bottoni, lacci di scarpe, fiori essiccati, nastri colorati, biglietti da visita, gioielli, anelli, orecchini…di tutto e di più!

Puoi utilizzare qualsiasi oggetto resistente al tempo e in grado di richiamare alla mente un ricordo e renderlo speciale!

Scrapbooking: cosa usare

Per ottenere un buon risultato è bene selezionare solo i prodotti più adatti: la carta giusta, ad esempio, è fondamentale.

Un’ ottima scelta sono i cartoncini Fabriano, disponibili in tante varianti e colori, per ogni esigenza creativa.

Importantissima anche la colla. Meglio sceglierne una indicata per i materiali scelti e formulazioni sicure se entra a contatto con bambini.

Per lavori con carta e cartoncino ti consigliamo la colla Giotto in versione stick, ideale per realizzare degli splendidi collage.

Se, oltre a carta e cartoncino, vuoi utilizzare anche con altri materiali come cartone, feltro, ceramica o legno, è sicuramente più indicata la Giotto Vinilik, super adesiva!

Se, invece, ti appassionano strass e paillettes e vuoi decorare con un tocco luminoso e brillante, l’ideale è senza dubbio la Colla Glitter.

Semplicissima da usare, si impugna come una normale penna.

È disponibile in vari colori, tra cui anche oro e argento, e in diverse versioni: con Glitter, colori fluo o strass. 

scrapbooking cosa usare
Sul nostro e-shop trovi: Cartoncini Fabriano, disponibili in diversi colori; Pennarelli Giotto; Colori a cera Giotto; Colla Glitter; colla vinilica Giotto super adesiva

E i colori? Come sceglierli

La scelta è ampia: matite coloratepennarellipastelli a cera e tanto altro, c’è solo l’imbarazzo della scelta! 

Per sperimentare la tecnica del lettering a mano libera, ti consiglio dei pennarelli speciali: Brush Sign Pen con punta a pennello ideali per colorare, personalizzare e il lettering. 

Se invece la tua idea è di inserire ritagli di tessuti da decorare a piacere, ti consiglio i pennarelli per tessuto Primo, perfetti per lavorare su qualsiasi tipologia di tessuto.

Scrapbooking: tecniche

Nello scrapbooking ci si avvale anche della tecnica del journaling.

Oltre alle immagini e la scelta di diversi materiali c’è la possibilità di inserire le parole. 

Non devono per forza essere testi lunghi, puoi usare anche una sola frase, la citazione di un libro, una poesia o il ritornello di una canzone.

Puoi anche decidere di puntare tutto sulle decorazioni e applicare i più svariati abbellimenti per personalizzare in maniera speciale un oggetto che ti sta a cuore. 

Dai libero sfogo alla fantasia!

Puoi creare lavori in 3D tramite l’utilizzo di stencil e specifici materiali. Puoi usare pezzi di carta strappata oppure creare decori a rilievo.

Scrapbooking: la scelta dei materiali

Nello scrapbooking più la struttura è fantasiosa e fatta di materiali diversi, più il risultato finale sarà sorprendente.

La scelta dei materiali per questo tipo di attività può essere davvero molto ampia: cerca di avere le idee chiare sin da subito su come vuoi che sia il tuo progetto e prepara tutto il materiale che ti serve sul tavolo di lavoro.

Per quanto riguarda l’opera di abbellimento puoi sbizzarrirti nella scelta degli elementi decorativi: nastri, bottoni, adesivi, strisce di tessuto colorato o feltro, ma anche vecchi jeans o perline, pezzi di plastica appartenenti a giochi e giocattoli della tua infanzia.

Quando avrai ottenuto un po’ di praticità con lo scrapbooking, potrai usare anche materiali più “impegnativi” come sottili lastre di vetro decorativo, legno, rame o qualsiasi altro genere di metallo e magari creare delle vere e proprie opere d’arte!

Se l’idea dello scrapbooking inizia a piacerti, sappi che ci sono infinite combinazioni per creare sempre nuovi lavori, potrai addirittura creare una tua collezione.

Basta scegliere tessuti con una texture (trama di un tessuto) o un motivo differente, variare nei colori e nella scelta del tema e il gioco è fatto.

Insomma, lascia viaggiare la fantasia e inizia subito a creare!

 

Fonte dell’approfondimento: www.fila.it

 

Potresti leggere anche:

 

shop

 

Scrapbooking: cos’è, materiali e idee

Ti potrebbe anche interessare