Aria

Con il perdurare della diffusione del virus è indispensabile l’uso di un purificatore d’aria per mantenere, negli ambienti chiusi, un adeguato livello di aria pulita.

In tutti gli ambienti dove si soggiorna per più ore quali case, uffici, ristoranti, bar e pizzerie l’aria interna è un veicolo di diffusione di nano particelle malsane.

Ecco la necessità di dotarsi di purificatori che permettano un filtraggio dell’aria con dei filtri speciali.

Purificatori  d’aria per le scuole

Per esempio, in due scuole di Bari sono stati collocati nelle classi 70 purificatori d’aria con l’obiettivo di tenere sani gli ambienti dove alunni e docenti trascorrono gran parte del loro tempo.

I purificatori d’aria sono uno strumento che permette la riduzione del rischio di contagio da COVID a scuola.

Come spiega la preside dei due istituti pugliesi, Patrizia Rossini: “abbiamo puntato su apparecchi con livello di filtrazione elevatissimo fino a 7 nanometri (blocca particelle fino a 20 volte più piccole del SARS-COV-2) e con un adeguata portata d’aria purificata fino a 255 metri cubi”.

 

Purificatori aria
Su shop.scribanet.com e allo store di Scriba a San Bonifacio (VR) trovi questi modelli: Beilian BKJ350 in PROMOZIONE e il Beilian JKX35 da muro o da terra.

 

Come filtrano l’aria i purificatori?

Il sitema di filtraggio dei purificatori d’aria è composto dai seguenti componenti:

  • filtri a carbone attivo che trattiene le particelle inquinanti disperse nell’aria
  • 2 o più sensori per polvere e aria Pre filtro
  • filtro HEPA  (High Efficiency Particulate Air filter).

I filtri a carbone attivo trattengono i composti organici volatili (VOC), gli odori e il fumo.

I filtri HEPA svolgono la funzione di bloccare le particelle solide inquinanti (particolato) presenti nell’aria da trattare.

Sono composti da foglietti filtranti di microfibre e assemblati in più strati.

I filtri HEPA sono della categoria dei “filtri assoluti” per il loro elevato tasso di filtrazione (compresa tra l’85% e il 99,995%).

Questi sono i più comuni tra i filtri meccanici usati nei purificatori d’aria.

E’ importante anche che il filtro sia trattato con una protezione antimicrobica per impedire la proliferazione dei batteri nel tempo.

Comodità e facilità di utilizzo

Nella scelta del tuo purificatore d’aria sono da considerare la comodità, la compattezza e la facilità d’uso.

Lo spazio in casa è sempre meno e un purificatore ingombrante o difficile da trasportare di certo non è per tutti.

Al contrario, un oggetto compatto e maneggevole può essere più gestibile in quanto più facile da spostare da una stanza all’altra, a seconda delle esigenze.

Anche in ufficio un purificatore non troppo grande o pesante può essere un vantaggio, dato che gli spazi sono spesso ridotti.

Pensa alla comodità di poterlo tenere sulla scrivania o vicino alle stampanti a toner che, come è risaputo, emettono particelle molto pericolose per la salute, se inalate.

La facilità di utilizzo è un ulteriore aspetto da considerare.

Nello store di Scriba a San Bonifacio (Verona) trovi il personale specializzato in grado di consigliarti la migliore tipologia di purificatorie d’aria che ti serve.

Passa per una consulenza gratuita e scopri le promozioni del mese!

Approfondimenti sull’argomento: Purificatori d’aria in casa e ufficio, per un estate in tranquillità

 

spedizione

Purificatore d’aria: il sistema ideale per ambienti chiusi

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *